• +39 334 3482408
  • info@aedic.eu
  • Mon - Fri: 9:00 - 18:30

investi in camerun

http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-0ea73f10-7a8d-468e-b9d3-a3add5fea74b-tg1.html

Donne africane nel settore agro-alimentare (Business)

Nonostante detenga il 60% della terra arabile del mondo, i paesi africani importano ogni anno quasi 50 miliardi di dollari al netto di cibo. Tuttavia, il’aumento della popolazione e una classe media in ascesa rappresentano un’enorme opportunità per il mercato del agroalimentare e del mercato del consumo presente e futuro. Il settore agricolo in Africa sta vivendo una drastica trasformazione a seguito dell’afflusso di donne nel settore. Come tali donne africane stanno giocando un ruolo importante nel dare forma alla crescita dell’agricoltura nel continente. Uno dei 17 ambiziosi obiettivi di sviluppo globale adottati nel 2015 mira a dare alle donne pari diritti alle risorse economiche, compreso l’accesso alla proprietà e al controllo della terra. Secondo un rapporto messo a punto dall’Organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura ( FAO ), le donne rappresentano il 70% della forza lavoro nel settore agricolo in Africa e il 10% della trasformazione alimentare di base.

Il ministero del Commercio in Camerun appoggia l’associazione AEDIC

Il ministero del commercio del Camerun ha deciso di appoggiare l’associazione AEDIC presso tutti le Istituzioni Governative interessate al progresso e allo sviluppo del relazioni economiche e culturali tra Camerun è l’Italia. Il 28 maggio 2019 il Ministero del commercio camerunense dopo una riunione serrata con il presidente Louis Michel Nekam ha preso la decisione di aiutare l’associazione AEDIC e sostenerla nella ricerca di partners adatti a sviluppare un percorso di investimenti e di progresso tra Imprenditori Italiane e Camerunensi. Pertanto il Ministro del Commercio ha deciso di scrivere ben 8 lettere di presentazione del progetto dell’associazone AEDIC chiedendo alle Istituzioni interessate di partecipare attivamente per aiutare e svillupare in tempi brevi il progetto. Oltre al ministero le Istituzioni Locali stanno rispondendo molto bene a questo impulso chiaro e preciso da parte della politica. Pertanto la Camera e commercio di Duala (capitale economica del Camerun) invierà una sua delegazione in Italia. La Delegazione ufficiale della Camera del Commercio e dell’Agricoltura del Camerun sarà composta da: Sig.Tany Jacob Tachot incarico Segretario Generale Sig.Mbemekou Mossus Joseph incarico Direttore 10/15 aziende e uomini d’affari La missione è quella di Stipulare un protocollo di intesa tra CCIA Camerun e Imprenditori, Associazioni di Imprese, consorzi d’imprese, Camere di commercio e settori produttivi del nostro paese interessati allo scambio economico per lo sviluppo e il progresso tra Italia e Camerun. La missione inoltre prevede di organizzare un Forum e un B2B tra PMI interessate ad stipulare JVA o trovare Partners per lo sviluppo tra Italia e Camerun In questo  doc. troverete che la nostra associazione Accreditata presso Ambasciata d’Italia e il Ministero del Commercio del Camerun che sta appoggiando l’associazione presso la Camera e commercio di Duala e altre istituzioni locali del Camerun I segmenti di mercato interessanti per le società camerunensi sono: Settore zootecnico Settore agricolo Energie alternative Macchine ed impianti per l’industria del cioccolato Progettazione, di impianti / presse , nuovi e usati per lo stampaggio di materiali termoplastici e per l’industria in genere Bancario, finanziario Immobiliare, costruzioni Interior design Elettricità industriale Pulizie industriali Moda vestiti produzione abbigliamento Macchine per imballaggio e impacchettamento prodotti Se sei interessato a partecipare al forum o a saperne di più compila il Forum che trovi quì sotto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi