• +39 334 3482408
  • info@aedic.eu
  • Mon - Fri: 9:00 - 18:30
Menu

ASSEGNATA CONCESSIONE PER GESTIONE PORTO DI KRIBI

È stato firmato un nuovo contratto di concessione per lo sviluppo, l’esercizio e la manutenzione del Kribi Multipurpose Terminal (KMT) in Camerun.

Assegnata concessione per la gestione del porto di Kribi – Saranno i filippini della International Container Terminal Services (ICTSI) a gestire per i prossimi 25 anni le operazioni portuali presso il terminal multi-funzionale del porto di Kribi in Camerun.

A segnalarlo sono i media specializzati, riportando la notizia dell’assegnazione da parte del Port Autonome de Kribi (PAK) dell’incarico per lo sviluppo, l’operatività e la manutenzione del terminal.

International Container Terminal Services, Inc. (ICTSI) ha stretto un accordo con Port Autonome de Kribi (PAK). KMT, una filiale di ICTSI, è ora il concessionario ufficiale del terminal polivalente per i prossimi 25 anni.

Hans-Ole Madsen, Senior Vice President e Regional Head di ICTSI per Europa, Medio Oriente e Africa, ha dichiarato:

“ICTSI è molto orgoglioso di collaborare con il Camerun e il porto di Kribi per il funzionamento e lo sviluppo del Kribi Multipurpose Terminal”.

Il terminal è un porto in acque acque profonde di nuova costruzione situato 150 chilometri a sud di Douala, appositamente progettato per gestire servizi logistici multifuzionali, oltre che offrire servizi di supporto all’industria petrolifera e del gas.

“Il nostro scopo come azienda è quello di rendere il porto di Kribi un motore per una crescita positiva e sostenibile – ha detto il vice-presidente di ICTSI responsabile per Europa, Medio Oriente e Africa, Hans-Ole Madsen – ICTSI lavorerà diligentemente per fornire servizi che fungano da catalizzatore per il commercio estero del Camerun, promuovendo attivamente il corridoio logistico di Kribi, che comprende Camerun, Ciad, Repubblica Centrafricana, Repubblica del Congo, Guinea Equatoriale e Gabon”. 

Alcune parti dell’articolo sono da Fonti esterne ICE e INFOAFRICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi