Il porto di Anversa compete con nove multinazionali per gestire il terminal multipurpose del porto di Kribi in 2 anni

Camerun porto di Anversa compete con nove multinazionali per gestire il terminal multipurpose del porto di KribiInvestire in Camerun – Kribi – La competizione tra le società  si fa dura nei prossimi due anni per aggiudicarsi la gestione del porto di Ktribi in camerun.

Necotrans, la società francese è stata dichiarata sgradita nel 2017 dalle autorità camerunesi per gestire il terminal multiuso del porto di Kribi.

L’autorità portuale ha appena pubblicato un elenco di società che si sono prequalificate prima del termine del bando di gara.

Nella lista di 10 pre-qualificati, si nota in particolare la presenza del porto di Anversa, la prima piattaforma portuale in Belgio e la seconda in Europa. Quest’ultimo è in concorrenza con il gruppo Marsa del Marocco e l’International Container Terminal.

Gli altri concorrenti non sono da meno.

  • Red Sea Gateway Terminal Company limited (Arabia Saudita),
  • Sea Investment Africa SA (Belgio),
  • CDC (Sud Africa)
  • Transnet (Sud Africa),
  • CAF Ship,
  • Medlog SA (Belgio)
  • l’Agenzia di consegna marittima (Camerun) .

In attesa dell’esito di questa competizione, il terminale multiuso di Kribi è gestito dal consorzio di compagnie camerunesi chiamato Kribi Polyvalent Multiple Operators (Kpmo).

A tal fine, il porto autonomo di Kribi e Kpmo hanno firmato un contratto di subappalto il 9 luglio per un periodo di due anni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi