9 Gennaio 2022 – Parte la Coppa d’Africa: Si gioca in Camerun

Ve lo ricordate lo stadio di Yaoundè. Si quello stadio non altri, quello intitolato a Paul Biya il presidente del Camerun.

Lo stadio Paul Biya è un impianto sportivo di Yaoundé, in Camerun, a tempi record è stato costruito e consegnato dall’impresa Italiana Maeg costruzioni ed ha ospitato la prima partita della Coppa Africa.

Sotto potete vedere in questo video esclusivo di AEDIC l’inaugurazione dello stadio e l’apertura dei giochi in Camerun della coppa Africa 2022.

La Maeg costruzioni è un’altra delle eccellenze che vanta l’Italia nel settore delle costruzioni. Lo testimoniano le moltissime opere fatte in altre parti del mondo ad esempio lo stadio Al Wakrah costruito in Doha, in Qatar.

L’impresa di Vazzola firma anche lo stadio di Yaundè, in Camerum da 65mila posti.

“Questo impianto ha una tipologia a tensostruttura, una metodologia che impiega cavi e tiranti pretensionati – sottolinea ancora l’imprenditore trevigiano – una soluzione che abbiamo proposto anche per altri stadi europei”.

Stadio_COSO_in_Camerum_vista_finale

L’esterno sarà rivestito da scaglie in pvc con i colori della nazionale e il complesso comprende anche un centro commerciale, un hotel, palestre e piscine. Un’operazione che vale circa 40 milioni di euro per Maeg.


Il Camerun dispone anche di altri 5 stadi e di molte altre infrastrutture, come autostrade, ponti, porti sicuri come quello di Kribi in cui un’impresa può investire in zona extra doganale Tax Free e poi espandere le proprie merci in tutti gli stati africani.

Ancora una volta la Repubblica del Camerun si dimostra un partner affidabile per gli investitori esteri interessati ad espandere i propri affari in Africa Centrale.

Lascia un commento

italiacamerun Aedic associazione

A.E.D.I.C.
Camerun - Yaounde
Italy - Gorizia