investire-in-africa-joint-venture

Business in Africa – Che cos’è una joint venture (JV)?

Una joint venture (JV) è un accordo commerciale in cui due o più parti concordano di mettere in comune le proprie risorse allo scopo di svolgere un compito specifico. Questa attività può essere un nuovo progetto o qualsiasi altra attività commerciale.

In una joint venture (JV), ciascuno dei partecipanti è responsabile dei profitti , delle perdite e dei costi ad esso associati. Tuttavia, l’impresa è un’entità a sé stante, separata dagli altri interessi commerciali dei partecipanti.

CONCETTI CHIAVE SULLA JOINT VENTURE

Una joint venture (JV) è un accordo commerciale in cui due o più parti concordano di mettere in comune le proprie risorse allo scopo di svolgere un compito specifico.

  • Sono una partnership nel senso colloquiale della parola, ma possono assumere qualsiasi struttura giuridica.
  • Un uso comune delle JV è quello di collaborare con un’impresa locale per entrare in un mercato estero.

Joint venture in Africa

Comprendere bene cosa sono le joint venture
Le joint venture, sebbene siano una partnership nel senso colloquiale della parola, possono assumere qualsiasi struttura giuridica. Società, società di persone, società a responsabilità limitata (LLC) e altre entità commerciali possono essere utilizzate per formare una JV. 1 Nonostante il fatto che lo scopo delle JV sia tipicamente per la produzione o per la ricerca, possono anche essere costituite per uno scopo continuativo. Le joint venture possono unire aziende grandi e piccole per intraprendere uno o più grandi o piccoli progetti e accordi.

 

Joint-Venture-africa-kribi-investimenti

Ci sono tre ragioni principali per cui le aziende formano joint venture:

Per fruttare le risorse di una zona

Una joint venture può sfruttare le risorse combinate di entrambe le società per raggiungere l’obiettivo dell’impresa. Un’azienda potrebbe avere un processo di produzione ben consolidato, mentre l’altra azienda potrebbe avere canali di distribuzione superiori.

Risparmio sulle produzioni e costi fissi

Utilizzando le economie di scala , entrambe le società della JV possono sfruttare la loro produzione a un costo unitario inferiore rispetto a quanto farebbero separatamente. Ciò è particolarmente appropriato con i progressi tecnologici che sono costosi da implementare. Altri risparmi sui costi derivanti da una JV possono includere la condivisione di pubblicità o costi di manodopera.

Scambio di competenze

Due società o parti che formano una joint venture potrebbero avere ciascuna un background, competenze e competenze uniche. Quando combinate attraverso una JV, ciascuna azienda può beneficiare dell’esperienza e del talento dell’altra all’interno della propria azienda.

Indipendentemente dalla struttura legale utilizzata per la JV, il documento più importante sarà l’accordo/contratto di JV che stabilisce tutti i diritti e gli obblighi dei partner. Gli obiettivi della JV, i contributi iniziali dei partner, le operazioni quotidiane, il diritto agli utili e la responsabilità per le perdite della JV sono tutti stabiliti in questo documento. È importante redigerlo con cura, per evitare controversie lungo la strada.

 

Come si pagano le tasse su una joint venture?

Quando si forma una JV, la cosa più comune che le due parti possono fare è creare una nuova entità. Ma poiché la stessa JV non è riconosciuta dall’agenzia delle entrate locale, l’accordo  commerciale tra le due parti aiuta a determinare come vengono pagate le tasse. Se la JV è un’entità separata, pagherà le tasse come fa qualsiasi altra azienda o società. Quindi, se opera come una LLC/SRL, i profitti e le perdite passerebbero alle dichiarazioni dei redditi personali dei proprietari proprio come qualsiasi altra LLC/SRL.

L’accordo JV spiegherà come vengono tassati i profitti o le perdite. Ma se l’accordo è semplicemente un rapporto contrattuale tra le due parti, allora il loro accordo determinerà come l’imposta sarà divisa tra di loro.

Utilizzo di una joint venture per entrare nei mercati esteri

Un uso comune delle JV è quello di collaborare con un’impresa locale per entrare in un mercato estero. Un’azienda che vuole espandere la propria rete di distribuzione in nuovi paesi può utilmente stipulare un accordo di JV per fornire prodotti a un’impresa locale, beneficiando così di una rete di distribuzione già esistente. 2 Alcuni paesi hanno anche restrizioni sugli stranieri che entrano nel loro mercato, rendendo una JV con un’entità locale quasi l’unico modo per fare affari nel paese.

Joint Venture vs Partnership e Consorzio

Una joint venture (JV) non è una partnership. Tale termine è riservato ad una singola entità aziendale formata da due o più persone. Le joint venture uniscono due o più entità diverse in una nuova, che può essere o meno una partnership.

Il termine ” consorzio ” può essere usato per descrivere una joint venture. Tuttavia, un consorzio è un accordo più informale tra un gruppo di imprese diverse, piuttosto che crearne una nuova. Un consorzio di agenzie di viaggio può negoziare e offrire ai membri tariffe speciali su hotel e tariffe aeree, ma non crea un’entità completamente nuova.

Requisiti per le joint venture

Gli elementi chiave di una joint venture possono includere (ma non sono limitati a):

  • Il numero delle parti coinvolte
  • L’ambito in cui opererà la JV (geografia, prodotto, tecnologia)
  • Cosa e quanto ciascuna parte contribuirà alla JV
  • La struttura stessa della JV
  • Contributi iniziali e ripartizione della proprietà di ciascuna parte
  • Il tipo di accordi da prendere una volta completato l’affare
  • Come viene controllata e gestita la JV
  • Come sarà il personale della JV

Esempi di joint venture

Una volta che la joint venture (JV) ha raggiunto il suo obiettivo, può essere liquidata come qualsiasi altra attività o venduta. Ad esempio, nel 2016, Microsoft Corporation (NASDAQ: MSFT) ha venduto la sua quota del 50% in Caradigm, una JV creata nel 2011 con General Electric Company (NYSE: GE). La JV è stata costituita per integrare il sistema di dati e intelligence per la sanità aziendale Amalga di Microsoft, insieme a una varietà di tecnologie di GE Healthcare. Microsoft ha ora venduto la sua quota a GE, ponendo fine alla JV. GE è ora l’unico proprietario dell’azienda ed è libera di portare avanti l’attività a suo piacimento.

Sony Ericsson è un altro famoso esempio di JV tra due grandi aziende. In questo caso, hanno collaborato nei primi anni 2000 con l’obiettivo di essere un leader mondiale nei telefoni cellulari. 3 Dopo diversi anni di attività come JV, l’impresa alla fine divenne di proprietà esclusiva di Sony.

 

Domande frequenti sulle Joint Venture

Perché le imprese entrano in joint venture?

Ci sono molte ragioni per unire le forze con un’altra società su base temporanea, anche per scopi di espansione, sviluppo di nuovi prodotti o per entrare in nuovi mercati (in particolare oltreoceano). Le JV sono un metodo comune per combinare l’abilità aziendale, l’esperienza nel settore e il personale di due società altrimenti non collegate. Questo tipo di partnership consente a ciascuna azienda partecipante l’opportunità di ridimensionare le proprie risorse per completare un progetto o un obiettivo specifico, riducendo il costo totale e distribuendo il rischio e le responsabilità inerenti all’attività.

Quali sono i principali vantaggi della costituzione di una joint venture?

Una joint venture consente a ciascuna parte di accedere alle risorse degli altri partecipanti senza dover spendere capitali eccessivi. Ogni azienda è in grado di mantenere la propria identità e può facilmente tornare alle normali operazioni commerciali una volta completata la joint venture. Le joint venture forniscono anche il beneficio del rischio condiviso.

 

Quali sono alcuni svantaggi della costituzione di una joint venture?

I contratti di joint venture limitano comunemente le attività esterne delle società partecipanti mentre il progetto è in corso. A ciascuna società coinvolta in una joint venture potrebbe essere richiesto di firmare accordi di esclusiva o un patto di non concorrenza che influisca sui rapporti attuali con i fornitori o altri contatti commerciali. Il contratto in base al quale vengono create le joint venture può anche esporre ciascuna società alla responsabilità inerente a una partnership a meno che non venga costituita un’entità aziendale separata per la joint venture. Inoltre, mentre le società che partecipano a una joint venture condividono il controllo, le attività lavorative e l’utilizzo delle risorse non sempre sono divise in parti uguali.

 

Le joint venture hanno bisogno di una strategia di uscita?

Una joint venture ha lo scopo di soddisfare un particolare progetto con obiettivi specifici, quindi l’impresa termina quando il progetto è completo. Una strategia di uscita è importante in quanto fornisce un percorso chiaro su come sciogliere l’attività congiunta, evitando discussioni estenuanti, costose battaglie legali, pratiche sleali, impatti negativi sui clienti e qualsiasi possibile perdita finanziaria. Nella maggior parte delle joint venture, una strategia di uscita può assumere tre forme diverse: vendita della nuova attività, spin-off di operazioni o proprietà dei dipendenti. Ogni strategia di uscita offre diversi vantaggi ai partner della joint venture, nonché il potenziale di conflitto.

 

 

Gestire il rischio in Africa con calma e professionalità

 

Grazie agli importanti riconoscimenti e collaborazioni bilaterali con istituzioni, agenzie portuali etc., per la vostra svolta economica in Africa, AEDIC offre l’opportunità di entrare in un porto sicuro, con vantaggi fiscali e detassazione per 10 anni,  concessioni e basso costo di mano d’opera specializzata altamente scolarizzata in posizione centrale in AFRICA.

Quando avete deciso di agire, vi forniamo tutti gli strumenti essenziali di gestione del rischio per tutto il ciclo di vita dell’investimento.

central-africa-kribi-africa-centrale

 

Aedic con i suoi consulenti ha la possibilità di farvi entrare in Africa Centrale e prendere posizione dove sorgerà la città industriale di Kribi.

Guardate questo video per comprendere meglio di cosa stiamo parlando.

 

 

che cosa volete fare ora?

 

se desiderate entrare in contatto con noi per sviluppare la vostra opportunità di Business in Africa compilate il form che vedete quì sotto, un nostro consulente vi contatterà entro 24 ore

    al trattamento dei miei dati per i fini relativi al loro trattamento e confermo che ho letto la normativa sulla privacy del sito.

     

     

    Richiesta Informazioni

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi