• +39 334 3482408
  • info@aedic.eu
  • Mon - Fri: 9:00 - 18:30

Camerun: oltre 100 miliardi di Franchi CFA per costruire e ripristinare infrastrutture idriche in 13 città

 

camwater corporazione governativa per acqua potabileYaoundè – Finanziato in parte dalla Gran Bretagna, il progetto migliorerà la fornitura di acqua potabile per almeno 40.000 persone.

La rete idraulica sarà presto costruita o risistemata in 13 città del paese. Un sostegno commerciale di  201 milioni di dollari (oltre 100 miliardi di FCFA) ad esso relativo è stato firmato qualche tempo fa tra la società britannica Buy Water e la compagnia di servizi idrici del Camerun (CAMWATER).

La società Camwater è stata costituita nel dicembre 2005 sulle ceneri della National Water Company del Camerun (Snec), Camwater, con centinaia di agenti, ha come mission la ricerca e il monitoraggio degli investimenti, la gestione patrimoniale e il controllo delle attività della società operativa responsabile della realizzazione dei progetti.

[sociallocker id=”2605″]L’implementazione di questo progetto è stata riesaminata il 14 febbraio 2018 a Douala durante un incontro presso la sede di CAMWATER tra Harriett Baldwin, Ministro degli affari esteri britannico, responsabile per l’Africa e il Commonwealth e Gervais Bolenga, direttore generale di CAMWATER.

La realizzazione di questo progetto che è parte del miglioramento della fornitura di acqua potabile avrà un impatto positivo su più di 40.000 persone che vedranno migliorate le loro condizioni di vita.

“Questo è un progetto che ha il supporto di UK Expo Finance ed è il primo progetto da realizzare in questo contesto in Camerun. Un momento storico nella partnership tra i nostri due Paesi “

ha affermato il ministro britannico.[/sociallocker]

Camwater ha avviato un ambizioso programma di investimenti del valore di oltre 400 miliardi di franchi CFA (610 milioni di euro), di cui oltre la metà è già stata spesa. E, due anni dopo, è chiaro che i progetti si sono moltiplicati.

La costruzione e la messa in servizio nel giugno 2010, il trattamento dell’acqua potabile della pianta Yato, lungo il fiume Mungo (Coastal Region), ha permesso di fornire a Douala ulterioriori 50 000 m3 acqua potabile ogni giorno. La seconda fase di questo progetto, finanziato da un credito di 44,6 miliardi di franchi CFA Camwater concesso nel 2009 dalla China Development Bank Eximbank, aumenterà da 100 000 m3 in più al giorno la produzione di acqua potabile a Douala.

Per raggiungere questo obiettivo, CAMWATER mira, tra le altre cose, a rafforzare le sue attrezzature e infrastrutture al fine di migliorare e di portare il servizio idrico all’85% a livello nazionale entro il 2032, in tal senso la compagnia di stato insieme al ministero ha organizzato un appalto per la gestione e ricollocazione. Le informazioni sui bandi e appalti in tal senso sono a completa disposizione degli associati ad AEDIC.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi