• +39 334 3482408
  • info@aedic.eu
  • Mon - Fri: 9:00 - 18:30
Menu
dott. Théodore Nsangou

Diga di Lom Pangar: EDC annuncia la fine della struttura entro gli di inizi di gennaio 2021

Il dott. Théodore Nsangou, direttore generale della società di sviluppo dell’elettricità, ha fatto l’annuncio dopo la sua recente visita al sito della diga idroelettrica.

Nonostante gli altri cantieri per le dighe affidati alla società di sviluppo dell’elettricità (Edc), il dott. Théodore Nsangou non rinuncia a quello di Lom Pangar situato nella regione orientale. Il 10 dicembre 2019, è sceso su detto sito. Di fronte alla stampa, ha presentato i meriti della sua visita.

“Questa visita aveva un triplice obiettivo. Vedere in prima persona che la diga è piena d’acqua, che ha raggiunto l’eccezionale portata di 6 miliardi e 200 mila m3 e che non ci saranno problemi a regolare il fiume Sanaga durante questa stagione secca. Questa visita ci ha anche permesso di effettuare la pre-accettazione tecnica della diga prima dell’accettazione finale che era prevista nel 2019 ” ha dichiarato il dott. Théodore Nsangou.

Ricordiamo che la diga di Lom Pangar è in funzione dal 2015, dopo il suo parziale sequestro. Situato a 120 km da Bertoua nella regione orientale, ora aumenta la bassa portata a Song Loulou a 1040 m3 / s, garantendo al contempo una potenza aggiuntiva garantita di 120 Megawatt sugli impianti idroelettrici situati in a valle. Durante la sua visita, il CEO di Edc ha osservato con soddisfazione che tutte le funzioni della diga sono già operative.

“In particolare, ho verificato il funzionamento automatico delle valvole di superficie e di fondo, ho visitato il dispositivo di monitoraggio, assicurando la pulizia generale della diga prima della sua messa in esercizio finale … È stata anche un’opportunità per ” assicurarsi che siano soddisfatte tutte le condizioni per iniziare a cementare la pianta del piede. L’intero sistema è in atto e crediamo che sarà realizzato entro la fine di quest’anno. Ciò ci consentirà di rimanere nei tempi previsti prima del novembre 2021 “, ha aggiunto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi