Riproduzione bovina in Camerun il francese Coopex Montbéliarde si aggiudica un contratto per 541 milioni di FCFA

Riproduzione bovina in Camerun: Coopex Montbéliarde si aggiudica un contratto per 541 milioni di FCFA

Un contratto per l’acquisizione progressiva di vacche da latte e per la riproduzione bovina è stato firmato tra il Camerun e la società francese Coopex Montbéliarde. Importo del contratto, 824.881 euro, o 541.086.595 FCFA. In base alle informazioni rese disponibili dal Ministero del bestiame, della pesca e delle industrie animali (Minepia), la firma di questo contratto deriva dall’efficace attuazione delle azioni previste dal Progetto di sviluppo del bestiame ( Prodel). Riguarda in particolare il miglioramento genetico delle razze bovine a livello locale. Scopriamo che Prodel ha già promosso la formazione di 35 inseminatori nel contesto di attività di inseminazione artificiale. Aspetti positivi acquisiti in attesa dell’attuazione della partnership con la società francese. Si noti che in Camerun, fino al 31 ottobre 2019, la produzione animale è di circa 345.879 tonnellate di carne (bovina, suina, caprina, ovina e pollame). tutta questa carne proviene da macellazioni controllate. Nel dettaglio, sono state registrate 9.456 tonnellate di uova da tavola, 199.047 tonnellate di latte e la produzione di miele è stata di 9.298 tonnellate. Si noti inoltre che, da parte sua, la Società per lo sviluppo e lo sfruttamento della produzione animale (Sodepa) è stata in grado di macellare 153.863 capi di bestiame nei macelli di Yaoundé, Douala e Ngaoundéré o 23.079,45 tonnellate di carne fornite dalla società consumatori.