Piccini promette di pagare oltre 550 milioni di FCFA di arretrati salariali dovuti a dipendenti del complesso sportivo Olembe

Piccini promette di pagare oltre 550 milioni di FCFA di arretrati salariali dovuti a dipendenti del complesso sportivo Olembe

Quasi un mese dopo il suo soggiorno in Camerun lo scorso luglio, Makonnen Asmaron, presidente del gruppo italiano Piccini, ha firmato un messaggio il 15 agosto. Si impegna a rimborsare i salari dovuti alle persone che lavoravano sul sito del complesso sportivo Olembe nella periferia di Yaounde.

Il presidente di Piccini indica che il pagamento di tali arretrati salariali a tutti i titolari dei diritti sarà effettuato in modo scaglionato. In questo senso, una prima tranche di un importo di 250 milioni di FCFA sarà pagata a partire dal 23 agosto 2019. La seconda, un importo di 300 milioni di FCFA, sarà pagata entro la fine di agosto 2019. Ciò rappresenta un totale 550 milioni di FCFA. “  Il resto per fine settembre 2019 ” ,  promette Makonnen Asmaron.

Inoltre, il Presidente di Piccini conferma che sono state prese misure tecniche per riavviare la costruzione del complesso sportivo Olembe. In effetti, per diverse settimane, il lavoro viene interrotto a causa di tensioni di cassa e scioperi ripetuti. Che cosa ha spinto Makonnen Asmaron a incontrarsi il 24 luglio a Yaoundé, con il ministro delle finanze del Camerun (Minfi), Louis Paul Motaze?

Da diverse indiscrezioni sembrerebbe che sia’ stato chiesto al Minfi di firmare un contratto di fideiussione per ottenere finanziamenti dalle banche locali per accelerare il lavoro. La stampa è ancora in attesa di sapere cosa è successo a questa richiesta.

Nell’ambito dell’African Cup of Nations (CAN) 2019 che è stato perso dal Camerun, Piccini ha vinto il contratto di costruzione di un complesso sportivo, tra cui uno stadio da 60.000 posti a Olembe, per un totale di 163 miliardi di FCFA. L’infrastruttura che avrebbe dovuto essere consegnata a settembre 2018 non è stata ancora completata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi